Compressori d’aria

Compressori d’aria

No products for "”compressori-aria”" found.

Molti appassionati di lavori di bricolage e fai da te si trovano, prima o poi, a dover acquistare una macchina particolare: il compressore d’ aria. Esso si rivela molto utile per agevolare le azioni più disparate: trova infatti impiego in ambiti domestici, in quelli meccanici passando anche per quelli edili e stradali.

compressore-aria-migliore
Tale strumento, indispensabile per opere di diverse entità, basa la sua funzionalità sulla compressione dell’ aria, sfruttando l’ energia meccanica che si viene a creare.
Per procedere con la scelta del compressore giusto, che sia in grado di rispondere positivamente alle precise esigenze di colui che andrà ad utilizzarlo, è importante conoscere i diversi modelli proposti dal mercato.
Le tipologie di compressori d’ aria si dividono in industriali e domestici; i secondi, seppur caratterizzati da un livello di potenza inferiore ai primi, sono in grado di rispondere alle esigenze di ogni hobbista.
Un’ altra peculiarità che deve incidere sulla scelta dell’ attrezzo più consono per l’ utilizzo che si intende farne, riguarda l’ alimentazione, la quale può essere a motore a scoppio od elettrica.
Una scelta oculata e ponderata, però, richiede anche una precisa conoscenza del funzionamento di tali macchine: esse, infatti, possono essere volumetriche o dinamiche. Nelle prime, il volume d’ aria presente all’ interno viene aspirato da precisi movimenti meccanici, mentre, per quanto riguarda i compressori d’ aria dinamici, sfrutta il movimento rotatorio delle pale presenti che originano il fluido compresso.
La tipologia di macchina più diffusa, per quanto riguarda l’ impiego casalingo, è quello volumetrico alternativo, con alimentazione elettrica.

Tale strumento è composto da due cilindri: uno dei quali aspira l’ aria, mentre l’ altro la spinge fuori ad una pressione maggiore di quella atmosferica.
Tutti i compressori d’ aria, ad uso domestico, presenti in commercio, sono dotati di un regolatore di pressione, che regola la quantità di aria che scorre nel tubo, ruote e maniglie al fine di agevolarne il movimento, ed una valvola di sicurezza che si attiva solo in caso di problemi alla macchina.
Acquistando anche alcuni dei numerosi accessori che completano la macchina, è possibile farle assumere anche funzione di verniciatura, di gonfiaggio pneumatici, e di avvitamento e svitamento dei bulloni.
I compressori comunemente commercializzati dalle grandi catene di negozi di bricolage hanno costi che vanno dai 100 euro, fino ad arrivare ai 600 euro; un apparecchio consono all’ utilizzo domestico, prevede un serbatoio dalla capacità di 100 litri, per una spesa che si aggira sui 400 euro.
Un peso importante, durante la scelta del prodotto da acquistare, ce l’ hanno anche la dimensione, che ne vincola il luogo di ricovero, l’ autonomia e la pressione, le quali sono responsabili della riuscita dei lavori svolti.