Cucine da campeggio

Cucine da campeggio

No products for "”cucina-a-campeggio”" found.

Decidere di andare in vacanza in campeggio non significa dover rinunciare ai comfort e al relax.

cucinare-in-campeggio

Uno dei piaceri della vacanza è il buon cibo, e anche in campeggio è possibile preparare piatti gustosi e prelibati grazie all’ausilio di apposite cucine da campeggio che siano in grado di replicare tutte le funzioni di una cucina da casa anche in formato mobile per il campeggio.

La qualità dei piatti cucinati in campeggio sarà proporzionale alla qualità di fornello e cucina con cui vengono cotti e preparati.

Per sperimentare tutte le migliori ricette da campeggio, è quindi opportuno munirsi di una cucina da campeggio efficiente e versatile. Le principali caratteristiche da considerare al momento della scelta di una cucina da campeggio vanno dalla funzionalità alle dimensioni.

La prima cosa da considerare per la cucina da campeggio, così come per tutti gli altri utensili e bagagli che ci si portano dietro in vacanza, sono le dimensioni, la portabilità e il peso.

Per il trasporto ottimale in campeggio, la cucina dovrà essere di piccole dimensioni, non ingombrare molto, e non pesare troppo.

Questi requisiti variano a seconda del tipo di campeggio che si decide intraprendere, se stabile o nomade, e a seconda dei casi si potrà fare un compromesso e puntare su una cucina da campeggio più pesante e ingombrante ma funzionale o su una più scarna di funzioni ma leggera e compatta.

La facilità di montaggio rientra sempre fra i comfort di gestione e maneggiamento delle cucine da campeggio e non va sottovalutata nella scelta.

Un altro fattore da tenere presente è la facilità di utilizzo e cottura.

Il campeggio si caratterizza per il suo carattere semplice e frugale, per la praticità in ogni aspetto, e per la decostruzione di ogni attività per scendere all’essenzialità. Anche la cucina da campeggio dovrà saper rispettare questi principi, rivelando una veloce accensione, un funzionamento intuitivo e ottimale anche a basse temperature, e una bassa necessità di manutenzione e pulizia.

Nel campeggio tutto è ridotto al nocciolo del suo spirito, e anche la cucina dovrò fornire le migliori prestazioni con i minori impicci possibili.

Infine, un aspetto chiave da prendere in considerazione è l’alimentazione, e in base a questo le aspettative riguardo ai consumi e alle spese per far funzionare la cucina da campeggio.

È possibile optare per modelli a gas o per modelli elettrici.

Nel caso del modello a gas, il costo varietà in base all’utilizzo e al consumo di gas che viene fatto, quindi dipendentemente alle tipologie di piatti che si desidera preparare, e se richiedono lunghe cotture a fiamma alta o meno. C’è da ricordare però che bombole e cartucce ricaricabili non impattano ulteriormente sulle spese. Invece, per i modelli elettrici determinante è la potenza.

Se si desidera preparare piatti elaborati e complessi, servirà una potenza alta, e conseguentemente pagare per una potenza maggiore presso il gestore del campeggio