Forni a microonde

Forni a microonde

Bestseller No. 1
Candy CMW2070DW Countertop 20L 700W White microwave - microwaves (Countertop, 20 L, 700 W, Buttons, Rotary, White, Left)
317 Reviews
Bestseller No. 3
Daewoo KOR6L37 Microonde, 700 W, 20 litri, Bianco
327 Reviews
Daewoo KOR6L37 Microonde, 700 W, 20 litri, Bianco
  • Capacita: 20 litri
  • Potenza: 700 W
  • 7 livelli di controllo dell'alimentazione
  • Sistema onda doppio

microonde

Guida all’acquisto del miglior Forno a microonde

Cosa è il forno a microonde

La scoperta del microonde è avvenuta in modo del tutto casuale grazie ad un impiegato dell’impresa Raytheon Corporation.
Percy L. Spencer, nel 1946, mentre stava lavorando su un radar, si accorse che una tavoletta di cioccolato che aveva in tasca, si era completamente sciolta. Collegò subito la causa dell’effetto alle microonde.
Negli Stati Uniti, solo nel 1970 iniziò la diffusione di questo apparecchio per utilizzo domestico, ma in Italia dobbiamo arrivare all’inizio degli anni duemila per avere un boom vero e proprio.
Nel forno a microonde la cottura avviene per riscaldamento ottenuto grazie ai campi magnetici emessi nello spettro del microonde.
L’irraggiamento, nel forno a microonde, avviene dal’interno verso tutta la massa, visto che l’interno è più ricco di acqua e grassi.

Il forno a microonde è composto dalle seguenti parti:
come-fatto-microonde

  • un magneton;
  • un circuito elettrico di alimentazione e di controllo;
  • una guida d’onda;
  • una cavità di cottura (la camera dove vengono inseriti i piatti);
  • una rete metallica di maglia fine (inserita nel vetro dello sportello per svolgere la funzione di schermo elettromagnetico).

Il magneton serve a generare il campo elettrico alternato nella frequenza delle microonde che, la guida d’onda, invia alla camera di cottura.
La cavità di cottura è strutturata sulla falsa riga della gabbia di Faraday che impedisce la fuoriuscita di microonde.

microonde-forno

Quali tipi di forno a microonde ci sono in commercio


Il primo aspetto di cui tener conto nella classificazione dei tipi di microonde in commercio è la divisione fra modelli da incasso o modelli da appoggio (free-standing).
I primi sono appositamente strutturati per essere incassati nella struttura della cucina, mentre i secondi vendono confezionati in un loro involucro che ne permette il posizionamento su un piano esterno.
Una seconda classificazione la possiamo fare in base alla scelta fra microonde semplice o microonde combinato: nel primo caso avremo un apparecchio che svolge solo le sue funzioni basilari mentre nel secondo avremo la possibilità di usufruire di molte funzioni come la cottura a vapore.
I programmi variano da modello a modello e vanno valutati di volta in volta tenendo, in particolar modo, conto delle proprie necessità.

Cosa considerare quando si procede all’acquisto di un forno a microonde

Gli aspetti da valutare, prima di procedere all’acquisto di un microonde, sono molteplici.

  • La prima valutazione da fare è quella delle dimensioni:

    se è un forno microonde da incasso, le misure saranno obbligate, se invece è da appoggio prendere bene le misure dell’area che gli viene destinata tenendo conto che ha bisogno di uno spazio ulteriore alle sue misure di 5 cm per lato per lo scambio d’aria che avviene o lateralmente o nella parte superiore attraverso dei fori predisposti dalla casa costruttrice.
    Inoltre è bene tener conto se l’utilizzo verrà fatto da una persona singola o da una famiglia media visto che le capienze variano dai 18 l ai 33 l.

  • La seconda cosa da considerare sono le funzioni:

    se si pensa di usarlo come un forno vero e proprio conviene scegliere uno microonde combinato con molte funzioni che, come vedremo di seguito, possono variare di modello in modello. Se l’uso è solo quello di scaldare o scongelare, meglio prendere un microonde base: oggi sul mercato se ne trovano di molto validi e con costi contenuti.

  • Non dimenticare mai di guardare la potenza:

    Quella assorbita realmente non è quella che si vede sulla manopola del microonde. Posizionando la manopola su 700 W il forno ne assorbirà 1100 W dissipando il rimanente 37% sotto forma di aria calda.

E’ possibile anche scegliere una linea più o meno accattivante, con tastiera classica o touch screen, maniglione bello grande o inserito nella base dell’apparecchio.

I colori, purtroppo, non lasciano spaziare molto la fantasia, in quanto la maggior parte sono bianchi, argento e neri. Negli ultimi anni si riescono a trovare anche colorati, ma sono più difficili da reperire.

 

Suggerimenti

La pulizia del forno microonde è importante come nel forno tradizionale per l’igiene e per evitare che si formino cattivi odori. Inoltre è necessario che le pareti siano sempre pulite da schizzi di grasso o da residui di cibo.

Non bisogna assolutamente utilizzare detersivi e spugne aggressive. In commercio si trovano dei prodotti appositi, ma si può semplicemente pulire con un panno morbido, tipo microfibra, appena inumidito. Passandolo ogni volta che si usa non si fa nessuna fatica e resta pulito.

Per igienizzarlo basta inserire una scodella con dell’acqua e limone. Far scaldare alla massima potenza per 2 minuti.

Con uno straccio asciutto passate sulle pareti e il vapore causato vi darà la possibilità di asportare qualsiasi genere di particella.
Non aprire mai il microonde mentre è in funzione perchè le onde elettromagnetiche possono danneggiare i tessuti se si viene a contatto, come mettere la mano sul gas o su una cosa bollente, e quando si spegne, aspettare un minuto ad inserire la mano per togliere il contenuto.
Non mettere mai le uova nel microonde: potrebbero esplodano a causa della pressione del vapore che forma l’acqua contenuta in esse. In commercio si trovano dei contenitori appositi per cuocere le uova.
Non inserire metalli: potrebbero creare scintille che danneggiano l’apparecchio. Per lo stesso motivo evitare l’uso dell’alluminio.
Evitare anche l’uso di legno e cristallo.
Controllare sempre, sotto ai contenitori da utilizzare, se c’è l’icona che indica l’utilizzo in forno a microonde.
Utilizzare recipienti rotondi, in modo che il piano girevole possa svolgere il suo lavoro agevolmente.
Ricordare che tutti i microonde sono venduti con la spina schuko e quindi è necessario predisporre un adattatore.

Perché comprare un forno a microonde

I forni a microonde hanno avuto un’evoluzione tale che li rende ottimi alleati anche dei grandi chef. Verdure, carne e pesce, possono essere cotti con pochi liquidi, mantenendo intatti sapori e profumi.

Vengono conservati nutrimenti e vitamine senza dover utilizzare grassi.
I surgelati si scongelano velocemente e in modo delicato.
In pochi minuti si può preparare un pranzo sano, mantenendo inalterate le caratteristiche del prodotto: ad esempio, una bistecca di media grandezza impiega 5/6 minuti per cuocersi.

Risposta alle domande più frequenti

  • Possono essere integrati anche apparecchi a microonde?

    Si. Gli apparecchi possono essere montati ad incastro nelle cucine in modo da non portar via spazio di lavoro.

  • Le microonde sono pericolose?

    L’uso delle microonde per la preparazione dei cibi non è assolutamente pericolosa. Questa dichiarazione è stata dimostrata dall’Ente Federale tedesco per la salute.

  • Cosa vuol dire Crisp?

    Il metodo Crisp è stato brevettato dalla Whirpool che ha dato questo nome sia al metodo di cottura che alla teglia che viene utilizzata.
    La funzione permette la cottura e la doratura della pietanza con un’unica funzione (ad esempio una pizza).

  • A cosa serve il piatto rotante?

    Il piatto rotante serve a garantire la cottura omogenea della pietanza.

  • Dove posso trovare notizie sull’utilizzo?

    Tutti i forni a microonde sono muniti di libretto delle istruzioni e di un ricettario. Leggere sempre attentamente il libretto delle istruzioni per poter utilizzare tutta la potenzialità dell’elettrodomestico. Il ricettario è molto utile per avere tempi di cottura e conoscere le varie funzioni.

Ecco i migliori forni a microonde da valutare per l’acquisto

 

Il microonde fa male? Ecco come funziona

 

Guarda le migliori offerte di oggi