SHARE

La macchina per il caffè espresso è un prodotto che permette di assaporare l’inconfondibile aroma che fino ad oggi poteva essere gustata soltanto al bar. Un sapore forte e deciso che permette di affrontare le impellenze quotidiane con maggiore brio. In commercio esistono diverse ottime macchine per caffè espresso, vediamo quali sono le migliori per qualità e costi presenti sul sito di Amazon.

Indesit UNO

Indesit Uno è una elegante macchina per caffè espresso dotata della tecnologia Capsule System che permette di ottenere un caffè espresso molto cremoso in 30 secondi. Ha dimensioni piuttosto compatte essendo alta 24 cm, larga 13 e profonda 36 cm. Disponibile in cinque colori (arancione, rosa,bianco, nero e bordeaux), utilizza capsule ed ha una potenza pari a 1300 W, un peso di 4,2 kg per una capacità del serbatoio dell’acqua pari ad 1 litro. Ha un vano capsula sulla parte superiore facilmente richiudibile, una griglia ribaltabile con altezza regolabile in due posizioni a seconda della tazza che si sta utilizzando, una vaschetta raccogli gocce ed inoltre dispone di una comoda tecnologia che permette la pulizia giornaliera in soli 10 secondi. Infine, è dotata anche di un sistema di auto spegnimento dopo 10 minuti di inattività.
PRO: (velocità di erogazione, semplicità d’uso, possibilità di scegliere tra 7 capsule, facilità di pulizia, caffè cremoso)
CONTRO: (costo capsule, mancanza tasto selezione caffè lungo / corto, rumorosità)

Guarda il prezzo su Amazon

Nespresso Pixie XN3005

Nespresso Pixie XN3005 è una macchina per caffè espresso dal design molto accattivante, molto compatta e disponibile in cinque colori (bianco, rosso, giallo lime, grigio alluminio e rosso elettrico). Le sue dimensioni sono 11,1 cm di larghezza, 23,5 di altezza e 32,6 di profondità per un peso di soli 3 kg. Ha un cavo per l’alimentazione elettrica di lunghezza pari ad 80 cm, una griglia regolabile dove poter inserire anche i bicchieri di per il latte macchiato ed un serbatoio della capacità di 0,7 litri. È dotato di una tecnologia di riscaldamento ottimizzato in soli 25 secondi, di funzione di autospegnimento, del controllo programmabile della quantità di caffè nella tazza,riesce a creare una pressione di vapore al massimo pari a 19 bar ed ha una potenza di 1260 W. Infine, consente di controllare il livello del serbatoio dell’acqua e può contenere fino ad un massimo di 14 capsule usate nell’apposito contenitore.
PRO: (dimensioni ridotte, design accattivante, veloce nel riscaldamento, vano porta capsule usate, facile utilizzo)
CONTRO: (prezzo capsule, cavo alimentazione non lunghissimo)

Guarda il prezzo su Amazon

Nespresso U XN250A

Nespresso U XN250A è una macchina per caffè espresso molto compatta e dal design decisamente elegante disponibile in color crema, nero, orange, grigio metallizzato e rosso metallizzato. È larga 11,5 cm, alta 25,1 e profonda 36,9 per un peso di 3 kg. Gode di una innovativa tecnologia che permette di ottimizzare il tempo di riscaldamento, ha la funzione di arresto automatico dopo 9 minuti di inutilizzo che peraltro può essere programmato, ha un serbatoio per l’acqua di 0,8 litri il cui livello può essere monitorato grazie ad un appropriato led e la possibilità di contenere fino ad un massimo di 12 capsule usate in un apposito vano. Inoltre, da sottolineare che questo prodotto è stato progettato per impedire il gocciolamento dopo la preparazione del caffè. Infine,ha una potenza di 1260 W che permette di sprigionare al massimo una pressione di vapore pari a 19 bar.
PRO: (dimensioni, tempi riscaldamento, rumore)
CONTRO: (costo elevato capsule, serbatoio acqua piccolo)

Guarda il prezzo su Amazon

Guida all’acquisto di una macchina per il caffè espresso

Nel Paese in cui il caffè non è solo una bevanda ma un vero e proprio rituale, è importante sapere come scegliere la migliore macchina per il caffè espresso, quella che si adatta meglio alle singole esigenze e che offre le migliori garanzie di riuscita per un’ottima tazzina di caffè.

Esistono, infatti, dei fattori che influenzano la riuscita del caffè, che devono essere accuratamente controllati prima di procedere all’acquisto per non doversene poi pentire.

 Temperatura dell’acqua

Quando vi apprestate ad acquistare una macchina per il caffè espresso, assicuratevi di controllare molto bene questo parametro.

Per ottenere un caffè con un buon aroma, infatti, la temperatura dell’acqua dev’essere compresa tra gli 88 e i 92 gradi celsius.

Superata questa soglia, infatti, l’acqua si avvicina pericolosamente alla soglia di ebollizione e, quando entra a contatto con il caffè, ne disperde gran parte delle proprietà e dell’aroma.

Una temperatura inferiore, invece, risulta essere eccessivamente fredda per la preparazione di un buon caffè, la cui polvere non riesce a entrare perfettamente in infusione e a emettere tutto il suo aroma.

 Tempo di estrazione

Non tutti sanno che per la buona riuscita di un caffè, conta molto anche quanto tempo impiega la macchina per l’estrazione della polvere.

Tempi troppo lunghi o troppo brevi causano in entrambi i casi una tazzina di caffè dal gusto alterato, poco piacevole, sicuramente distante da standard qualitativamente elevati.
Il tempo ideale di estrazione per una tazzina di caffè di dimensioni medie è di circa 30 secondi.

Un’estrazione più veloce causa una tazzina di caffè molto leggera e poco aromatica, dal gusto povero, non adatto al palato sopraffino degli italiani in fatto di caffè.

Un’estrazione troppo lenta, invece, carica eccessivamente la bevanda che avrà un sapore amaro e quasi sporco, a detta di alcuni, perché la polvere viene eccessivamente tenuta nella macchina.

In entrambi il casi, il risultato non sarà qualitativamente sufficiente come ci si dovrebbe aspettare da una macchina per il caffè espresso di buona qualità.

Pressione dell’acqua

L’ultimo elemento fondamentale da tenere in considerazione per la scelta di una buona macchinetta per il caffè espresso è la pressione dell’acqua.

Il valore ideale a cui il sistema dovrebbe lavorare è di 9 bar: in questo modo il caffè viene spinto correttamente sul filtro e la macchina lavora in condizione ottimale.
Una pressione dall’acqua inferiore, invece, non ha la potenza adeguata per spingere il caffè sul filtro, che quindi fatica a fuoriuscire mentre una pressione eccessiva spinge il caffè con una forza tale che anche il sistema di filtraggio fatica a fare il suo lavoro e il risultato è una bevanda eccessivamente filtrata e poco gradevole.

Guarda tutte le macchine caffè espresso

 

LEAVE A REPLY