Anemometro – Guida all’acquisto del migliore

Cos’è l’anemometro?

Se ne parla sempre più spesso, eppure ancora oggi si tratta di un argomento abbastanza ostico. Uno di quelli che, si pensa, appartenga unicamente al settore della fisica. La realtà è che gli anemometri vengono sempre più spesso utilizzati anche nella vita di tutti i giorni.

Si tratta di un dispositivo utile per misurare la forza del vento, che viene utilizzato attivamente nelle stazioni meteorologiche e nei sistemi industriali, ad esempio in quelli di ventilazione. In generale né è richiesto un ampio utilizzo in tutte le condizioni in cui bisogna misurare la forza del vento. Per esempio, si fa un utilizzo massiccio di questo prodotto negli allevamenti di pollame o di altri uccelli, in quanto delle folate di forte vento potrebbero portare alla loro morte. Un anemometro, quindi, deve rispettare una serie di requisiti per poter essere impiegato con successo negli ambienti industriali. Uno di questi riguarda la precisione e la capacità di trasmissione dei dati misurati ai dispositivi esterni. Non solo: un buon anemometro dev’essere in grado di svolgere una misurazione continua.

MIgliori 10 enamometri

Miglior anemometro

1 in classifica
Proster Anemometro Digitale LCD Misuratore Velocità Vento Tester Velocità Flusso Aria Termometro con Retroilluminazione per...
  • Misura Velocità del Vento ad Alta Precisione: Intervallo di velocità del vento: 0,7~30 m/s. Intervallo...
  • Display LCD Retroilluminato: Misuratore Velocità del Vento Dotato di Ampio display LCD, Facile Lettura...
  • Multifunzioni Comode: Funzione Wind Chill Indicazione; Funzione Data Hold; Spegnimento...
  • Ampie Applicazioni: Questo Anemometro Digitale è Ideale per Attività Esterne come Vela, Navigazione,...
2 in classifica
Netatmo NWA01-WW Wind Gauge - Anemometro Intelligente per Stazione Meteo Netatmo
  • Accessori della stazione meteo intelligente netatmo (non inclusa)
  • Accedi su smartphone, in tempo reale, ai dati sulla velocità e la direzione del vento
  • Visualizza la cronologia per monitorare l'evoluzione del vento nel corso del tempo
  • Il tuo smartphone ti avvisa se si alza il vento
  • Migliora la tua vita quotidiana adattandola alle condizioni del vento
  • Installalo all'esterno, fino a 100 metri dal modulo interno della Stazione Meteo Intelligente
  • Assistenza NETATMO: hai bisogno di aiuto per installare/utilizzare il tuo prodotto? Contatta l'assistenza...
3 in classifica
Uni-T UT363BT - Mini Anemometro Bluetooth digitale portatile con termometro e max/min per la raccolta dati meteo e sport...
  • La funzione Bluetooth viene aggiunta per il trasferimento e l'analisi dei dati su app mobile, iENV, che...
  • È ampiamente usato nei settori minerario, elettrico, siderurgico, petrolchimico, per risparmio...
  • Sensore magnetico a induzione della velocità del vento e sensore del coefficiente di temperatura...
  • Articolo con scala del vento fino a 12 con indicazioni dinamiche che eliminano il problema di complicate...
  • Doppio display di velocità e temperatura del vento.
4 in classifica
【Aggiornamento 7 in 1】Anemometro Digitale, Misuratore del Vento per Velocità del Vento,Pressione...
  • 🏄 【Ampia Gamma e Preciso】Anemometro portatile con intervallo di velocità del vento 0,3 ~ 30 m /...
  • 🏄【Misuratore del Vento Multifunzione】7 in 1 barometro anemometro digitale, combina l'indicatore di...
  • 🏄 【Anemometro Portatile Barometro Dati di Registrazione】L'anemometro può registrare 16 gruppi di...
  • 🏄 【Portatile e Facile da Usare】Misura la velocità del vento in 5 unità: mph, ft / min, km / h, m...
  • 🏄 【Cosa Comprende】1 * Anemometro Digitale HPR-866BWM, 2 * batterie AAA da 1,5 V, 1 * custodia...

Prodotto Sponsorizzato.  2021-07-23

Miglior anemometro manica a vento

1 in classifica
XQAQX Anemometro Misuratore velocità Vento Misuratore Portatile a Mano di misurazione Digitale con manometro, Manico...
  • Anemometro digitale LCD Misuratore di velocità del vento: utilizzare per misurare la velocità e la...
  • Visualizzazione del vento gelido; Funzione di conservazione dei dati; Spegnimento automatico / manuale;...
  • Gamma di velocità del vento: 0–30 m / s; Unità di velocità del vento: M / S, KM / H, FT / min, nodi,...
  • Intervallo di temperatura del vento: -10–45 ℃ (14–113 F); Temperatura di conservazione: -40 ~ 60...
  • Velocità dell'aria: Gamma: 0-30 m / s, 0-90 km / h, 0-5860 ft / min, 0-65 mph, 0-55 nodi

Prodotto Sponsorizzato.  2021-07-23

Miglior anemometro tende

Prodotto Sponsorizzato.  2021-07-23

Miglior anemometro portatile

1 in classifica
Proster Anemometro Digitale LCD Misuratore Velocità Vento Tester Velocità Flusso Aria Termometro con Retroilluminazione per...
  • Misura Velocità del Vento ad Alta Precisione: Intervallo di velocità del vento: 0,7~30 m/s. Intervallo...
  • Display LCD Retroilluminato: Misuratore Velocità del Vento Dotato di Ampio display LCD, Facile Lettura...
  • Multifunzioni Comode: Funzione Wind Chill Indicazione; Funzione Data Hold; Spegnimento...
  • Ampie Applicazioni: Questo Anemometro Digitale è Ideale per Attività Esterne come Vela, Navigazione,...

Prodotto Sponsorizzato.  2021-07-23

Miglior anemometro digitale

1 in classifica
【Aggiornamento 7 in 1】Anemometro Digitale, Misuratore del Vento per Velocità del Vento,Pressione...
  • 🏄 【Ampia Gamma e Preciso】Anemometro portatile con intervallo di velocità del vento 0,3 ~ 30 m /...
  • 🏄【Misuratore del Vento Multifunzione】7 in 1 barometro anemometro digitale, combina l'indicatore di...
  • 🏄 【Anemometro Portatile Barometro Dati di Registrazione】L'anemometro può registrare 16 gruppi di...
  • 🏄 【Portatile e Facile da Usare】Misura la velocità del vento in 5 unità: mph, ft / min, km / h, m...
  • 🏄 【Cosa Comprende】1 * Anemometro Digitale HPR-866BWM, 2 * batterie AAA da 1,5 V, 1 * custodia...

Prodotto Sponsorizzato.  2021-07-23

Miglior anemometro a filo caldo

1 in classifica
Anemometro Digitale GM8903, anemometro Digitale Portatile LCD a Filo Caldo con sensore, Adatto per la Vela e Il Surf
  • APPLICAZIONE PER ATTIVITÀ ESTERNE: Questo anemometro portatile è ideale per attività all'aperto come...
  • 500 STORE DI DATI: Anemometro a filo caldo a 500 data store, esportazione dati su computer o test online...
  • ALTA QUALITÀ: l'anemometro non solo può fornire la misurazione della velocità del vento massima /...
  • DISPLAY LCD DISPLAY LCD: display LCD con retroilluminazione, funzione di blocco dati e spegnimento...
  • Caratteristiche: Anemometro alimentato da 4 batterie AAA LR03 AM4 da 1,5 V (non incluse), potrebbe non...

Prodotto Sponsorizzato.  2021-07-23

Miglior anemometro wifi

1 in classifica
Netatmo NWA01-WW Wind Gauge - Anemometro Intelligente per Stazione Meteo Netatmo
  • Accessori della stazione meteo intelligente netatmo (non inclusa)
  • Accedi su smartphone, in tempo reale, ai dati sulla velocità e la direzione del vento
  • Visualizza la cronologia per monitorare l'evoluzione del vento nel corso del tempo
  • Il tuo smartphone ti avvisa se si alza il vento
  • Migliora la tua vita quotidiana adattandola alle condizioni del vento
  • Installalo all'esterno, fino a 100 metri dal modulo interno della Stazione Meteo Intelligente
  • Assistenza NETATMO: hai bisogno di aiuto per installare/utilizzare il tuo prodotto? Contatta l'assistenza...

Prodotto Sponsorizzato.  2021-07-23

A cosa serve l’anemometro?

L’anemometro è un dispositivo meteorologico per misurare la velocità del flusso d’aria e/o del vento. Il nome del dispositivo deriva da due parole greche: “vento” e “misura”. L’anemometro è stato creato dal matematico italiano Leon Battista Alberti nel 1450. Successivamente venne migliorato da Leonardo da Vinci. Nei secoli successivi, molti scienziati, tra cui Robert Hooke, svilupparono le proprie versioni di anemometro.

Nel 1846, l’astronomo irlandese John Robinson migliorò il design dell’apparato. Ha aggiunto quattro ciotole emisferiche e ruote meccaniche. E sebbene inizialmente tale dispositivo si basasse su una funzione meccanica, nel corso del tempo sono state inventate delle nuove tipologie di anemometri, tra cui quello digitale. Attualmente, per svolgere le misurazioni vengono impiegati unicamente gli anemometri moderni. Sono quelli in grado di dare delle indicazioni molto precise sulla forza del vento in una determina zona. Vale la pena notare, che tali dispositivi vengono ampiamente usati negli aeroporti, sia civili che militari, in quanto aiutano i piloti a stabilire le condizioni meteo.

Come installare l’anemometro?

Gli anemometri di fabbrica sono già quelli parzialmente installati: li si trovano nella confezione muniti della banderuola già fissata. Qualora l’anemometro non fosse già stato fissato, bisognerebbe farlo a mano inserendolo nella base di appoggio fornita nella confezione. Non bisogna dimenticarsi di fissare le coppette. Queste devono girare liberamente e senza ostacoli: bisogna verificare il rispetto di questo requisito prima d’installare l’anemometro. Tutto il necessario per l’installazione dell’anemometro si trova nella confezione.

La procedura d’installazione potrebbe cambiare a seconda del produttore. Cambiano non solo i componenti forniti nella confezione, ma anche i passaggi da svolgere per completare l’installazione. Ogni produttore è comunque tenuto a fornire ai clienti interessati un preciso foglio con le istruzioni da seguire per completare l’installazione.

Utilizzarlo con il tablet o con lo smartphone?

Come già accennato, un anemometro moderno dev’essere fornito di un apposito componente per la trasmissione dei dati verso un supporto esterno, come uno smartphone oppure uno tablet. In realtà non c’è alcuna differenza sostanziale sull’utilizzo di un device rispetto ad altro. L’importante è che vi si possa installare un’apposita applicazione necessaria per “leggere” i dati inviati e fornirli alla persona. Nel caso degli anemometri più professionali, il tablet necessario alla lettura e analisi dei dati potrebbe essere fornito nella confezione con l’anemometro, ma nella maggior parte dei casi può essere un qualsiasi dispositivo di questo genere.

Come scegliere l’anemometro?

Sul mercato è presente una scelta molto vasta di anemometri. Per questo la scelta potrebbe essere alquanto difficile. Per acquistare il miglior anemometro bisogna prendere in considerazione un gran ventaglio di fattori, tra cui il range del costo, il brand, la qualità dei materiali usati, la precisione offerta, l’esigenza del cliente e così via. Vediamo insieme quali sono tutti i fattori che bisogna mettere in conto per scegliere un ottimo anemometro senza spendere più del dovuto.

Finalità

Il primo dettaglio da considerare per scegliere un ottimo anemometro riguarda la finalità d’acquisto. A cosa serve l’anemometro? Se serve per prevedere il tempo e quindi sarà impiegate nelle stazioni meteo, bisognerà sicuramente puntare su quali di fascia di prezzo alto per ottenere una misurazione estremamente precisa. Un discorso simile riguarda anche coloro che operano nel settore edile. Gli anemometri della gru emettono un segnale speciale avvisando dell’arrivo di una raffica di vento.

D’altro canto, se si ha bisogno di conoscere la forza e la direzione del vento per motivi agricoli, si potrebbe fare affidamento su degli anemometri di fascia media. Hanno bisogno di conoscere le caratteristiche del vento anche i partecipanti alle competizioni sportive il cui successo dipende dalla forza delle raffiche del vento. Basti pensare alle competizioni di barche a vela.

Se, invece, si ha il bisogno di un anemometro per degli utilizzi

Tipologia

Esistono diverse tipologie di anemometri. Tra gli stessi basta ricordarsi, per esempio, di quelli termici. Sono gli anemometri a filo caldo. Essi servono per calcolare la perdita di calore registrata dal dispositivo in seguito alla sua azione. Questi dispositivi sono stati dotati di un apposito filamento che viene attraversato dalla corrente elettrica. Tale anemometro si basa anche sulle capacità di conduzione del metallo. Sulla base delle modifiche, l’elettronica di un device simile è in grado di calcolare la velocità del vento. Sono i dispositivi più usati nell’ambito industriale.

Anemometri a tazza

Si tratta dei tradizionali anemometri meccanici che ancora oggi vengono usati in alcuni settori. Sono dotati di lame realizzate sotto forma di emisferi. Questo fattore permette di eseguire la misurazione con dei minimali errori. I dispositivi in questione funzionano secondo il principio di un contagiri. È necessario calcolare manualmente quante volte le lame hanno girato e dividere il numero risultante per il coefficiente del dispositivo. Gli anemometri elettronici a tazza sono in grado di rilevare in modo indipendente le raffiche con pochi giri.

Vane.

Dispositivi più compatti che funzionano secondo lo stesso principio della tazza. Durante le raffiche di vento o gas, le ali ruotano come le pale di un ventilatore. Gli indicatori sono determinati dividendo il numero di giri per il coefficiente del contatore. Questi prodotti sono dotati di una banderuola che determina la direzione delle masse d’aria.

Anemometri ultrasonici

Durante il loro funzionamento, viene creato un segnale ultrasonico, dopo di che viene determinata la velocità del suo movimento. I dispositivi a ultrasuoni vengono utilizzati per misurare le portate di gas. Sono più difficili da usare perché tengono conto di fattori esterni come temperatura e umidità.

Anemometri a Laser

Piccoli gadget che vengono utilizzati dagli appassionati di svago estremo. Funzionano secondo il seguente principio. La radiazione laser illumina un oggetto in movimento nell’aria e lo fissa sul sensore. Di conseguenza, l’onda luminosa viene riflessa dall’oggetto e registrata dal sensore. I valori sono calcolati in base alla differenza tra la frequenza della luce inviata e quella riflessa.

Tipo di utilizzo

Stazionario

Si tratta di dispositivi digitali che funzionano in un ambiente industriale. Rilevano anche le più piccole fluttuazioni nell’aria, e se il vento supera i valori preimpostati, gli utenti vengono avvertiti per via dell’attivazione dei dispositivi di allarme ed emergenza.

Portatile

Come dice anche il nome, si tratta di un dispositivo portatile che può essere usato per misurare la velocità dell’aria in condotte, tubi o sistemi di condizionamento. I prodotti portatili sono dotati di una ruota del vento, un’elica leggera incorporata nel corpo e protetta da danni meccanici. Al dispositivo è collegato un asse, che trasferisce il movimento dell’aria al sistema d’ingranaggi. Le letture trasmesse vengono acquisite e trasmesse al quadrante o al display digitale. Questi prodotti sono adatti per luoghi in cui non è richiesta un’alta precisione di misurazione.

Inoltre, gli anemometri si suddividono in: domestici e professionali.

I domestici sono dei dispositivi portatili compatti con un sensore remoto. Si possono inserire in tasca e possono essere utilizzati sia in ambito domestico che industriale. Gli anemometri domestici con girante incorporata sono prodotti essere abbastanza piccoli, ma fornire comunque una buona precisione.

Il dispositivo professionale, invece, è progettato per controllare la velocità del vento in aeroporti, stazioni meteorologiche, eliporti e vari siti industriali.

Le caratteristiche da prendere in considerazione

Intervallo di misura. L’opzione migliore è un anemometro progettato per un intervallo da 0 a 10 m / s. Se il dispositivo è necessario per la progettazione di sistemi di ventilazione in uffici ed edifici industriali, centri commerciali, è adatto l’intervallo da 0 a 20 m / s. In ambiti più professionali viene richiesto un intervallo ancora maggiore.

Precisione. Determina l’errore dei dati ricevuti, che varia dall’1,5 al 5 percento.

Funzionalità aggiuntive, come il termometro utile per misurare la temperatura dell’aria. Inoltre è meglio se l’anemometro include anche una protezione contro lo sporco e la polvere. Si tratta sicuramente di un fattore a cui vale la pena prestare attenzione se l’anemometro si trova in ambienti contaminati o con un’alta percentuale di polvere. In questo modo si potrà comunque garantire il trasferimento di dati particolarmente accurati.

Inoltre è meglio considerare anche degli altri fattori, come la memoria (utile per salvare) e il produttore (in quanto la reputazione del brand sta a garanzia della misurazione di successo).

Conclusioni

Come si uò ben intuire, trovare un anemometro non è difficile. Ci si può confondere a causa della massiccia presenza di questi dispositivi sul mercato. Tuttavia, prendendo in esame alcuni fattori di calcolo la missione relativa alla scelta di un buon anemometro diventa più semplice da svolgere.

Per scegliere al meglio si consiglia di capire le proprie esigenze, dove si posizionerà il dispositivo, per quali scopi sarà usato e qual è il budget disponibile per il suo acquisto.