Cuscino per allattamento

L’allattamento del bambino è un momento in cui si vivono emozioni intense per il neonato e la mamma, ma è anche un evento che porta un impegno fisico e di tempo del genitore. Utilizzare uno strumento adatto, che permette di far vivere questa attività senza stress come un cuscino da allattamento, può essere molto importante. In questa guida all’acquisto indicheremo quali sono i parametri per poter scegliere il miglior cuscino per l’allattamento e i benefici di utilizzarlo.

Migliori cuscini per allattamento

Niimo Cuscino allattamento Neonato + Federa 100% Cotone Sfoderabile e Lavabile con Zip a Scomparsa Facilita L'allattamento al...
  • Abbina allattamento e comfort: avvolgerà il neonato in un morbido abbraccio durante l'allattamento al...
  • Il nostro cuscino Beta è un prodotto estremamente versatile, aiuterà il tuo bambino a mantenere...
  • Goderti i suoi primi passi: potrai utilizzare il cuscino come uno strumento da porre sotto il bambino...
  • Design per tutti i gusti: per soddisfare i gusti di ogni cliente, proponiamo un'ampia selezione di federe...
Bamibi ® Cuscino Allattamento + Cuscino Interno Multifunzionale e Cuscino Gravidanza per Dormire in Posizione Laterale,...
  • Durante la gravidanza - Finalmente possibile dormire comodamente sul lato appoggiando il ventre.
  • Postgravidanza - Questo cuscino per l'allattamento al seno può essere utilizzato anche per sostenere...
  • Cuscino interno - Questo piccolo cuscino che si colloca al centro può essere utilizzato sul letto o...
  • Fermagli di chiusura alle estremità - Sarà possibile unire entrambe le estremità e usarlo come cuscino...
Niimo Cuscino Gravidanza per Dormire e Allattamento Neonato XXL Sfoderabile Multifunzionale Riduttore Lettino Federa Esterna...
  • Comodità in gravidanza: il nostro cuscino è pensato per donarti momenti di benessere e comodità.
  • Abbina allattamento e comfort: avvolgerà il neonato in un morbido abbraccio durante l'allattamento al...
  • Per i momenti di relax della mamma: un pratico accessorio che ti consentirà anche di riposare...
  • Imbottitura: il riempimento 100% fibra di poliestere siliconata lo rende sempre soffice anche dopo...
Dilamababy Cuscino Allattamento con 2 Federe 100% Cotone Oeko-Tex Lavabile e Sfoderabile. Versatile Cuscino per Allattamento...
  • ✅ ELIMINA la tensione ed il dolore a braccia, collo e schiena per allattamento al seno o con biberon
  • ✅ 2 FEDERE INCLUSE: avrai così una federa per cuscini allattamento neonato sempre fresca e pulita
  • ✅ COMFORT MAMMA: fascia ergonomica 3D traspirante e laccetti per adattarsi meglio al corpo
  • ✅ CUSCINO per NEONATO: utile per stare seduto sollevato evitando rigurgiti dopo la pappa
32% in meno
Boppy Cuscino Allattamento, 0m+, Peaceful Jungle
  • Supporto ideale per mamma e bambino durante l'allattamento grazie all'esclusiva forma ergonomica che si...
  • Boppy mantiene la sua compattezza anche dopo ripetuti lavaggi: consente alla mamma di mantenere una...
  • L' inserto miracle middle fa si che boppy si adatti alle diverse corporature fornendo il giusto sostegno...
  • Il cuscino e la fodera boppy sono completamente lavabili in lavatrice e asciugabili in asciugatrice
34% in meno
Boppy Cuscino Allattamento, 0M+, Wild Flowers
  • Grazie all'esclusivo Miracle Middle InsertTM, aderisce perfettamente adattandosi al corpo della mamma;...
  • Riduce la tensione muscolare e la pressione sull'addome della mamma durante la poppata, garantisce...
  • Multifunzione: cuscino allattamento, nodi per il relax dai 2m+, nido per gattonare dai 6m+, appoggio per...
  • Accessori disponibili: foderine in cotone, in velour e igienica
Amilian® Morbido cuscino per allattamento, con ricamo, ideale per dormire su un lato, con motivo a stelline con un CUORE,...
  • Universale XXL – Cuscino per allattamento con ricamo per dormire, allattare e rilassarsi.
  • Cuscino per allattamento incl.fodera: 170 cm Con chiusura lampo.
  • Imbottitura: 100% poliestere – molto morbido
  • Fodera rimovibile mediante chiusura lampo e lavabile a 40°C.100% cotone.

Cos’è un cuscino da allattamento e come funziona

Il cuscino per allattamento è un articolo sviluppato per rendere un gesto ripetuto da tutte le madri del mondo, ovvero quello dell’allattamento del neonato, semplice.

È un prodotto studiato per adattarsi al corpo della madre e a quello del neonato e che combina delle caratteristiche molto particolari al fine di svolgere questa funzione.

Infatti nel realizzare un cuscino per l’allattamento si è posta molta attenzione a creare un oggetto che potesse essere funzionale, sicuro per il bambino e soprattutto flessibile, offrendo l’opportunità di utilizzarlo anche per migliorare il benessere psicofisico della madre.

Il cuscino svolge la funzione di supportare il peso del bambino e al contempo di mantenere il contatto con il corpo della mamma, dato che verrà poggiato sulle sue gambe. Per questo la sua struttura si compone di due parti: un tessuto esterno, composto da fibre sintetiche o naturali e una parte interna, che prende il nome di imbottitura, e che darà la forma finale al cuscino, con una determinata rigidità e morbidezza del prodotto.

Perché è importante utilizzare un cuscino da allattamento

Spesso si pensa che il cuscino per l’allattamento sia uno strumento accessorio, e che sia sufficiente prendere un qualunque supporto morbido per facilitare la madre durante questo atto.

Per comprendere quale sia l’importanza di questo articolo, si deve considerare quali possono essere le conseguenze fisiche dell’atto di allattare un neonato per un madre.

Infatti, nei primi mesi dalla nascita, sarò necessario somministrare il latte materno in maniera cadenzata con continui allattamenti in modo da permettere al piccolo di assimilare tutte le sostanze. Inoltre il neonato non sempre si attacca subito al seno, ostacolato per esempio dalla posizione delle braccia della madre, e in altri casi non finisce rapidamente il contenuto del biberon.

In tutto questo tempo il piccolo verrà tenuto in braccio con la conseguenza che il peso del neonato anche se minimo, grava direttamente sulla muscolatura delle braccia e della schiena creando un sovraccarico alla colonna vertebrale, con relative infiammazioni. In questa prospettiva il cuscino da allattamento non è un prodotto opzionale, ma diventa indispensabile per migliorare il benessere sia della madre sia del piccolo.

Guida all’acquisto dei cuscini da allattamento: le caratteristiche

Scegliere il miglior cuscino da allattamento non è un’operazione semplice, dato che online o nei negozi reali sono presenti molto prodotti di qualità e adatti a tutte le esigenze economiche.

Quindi per effettuare un acquisto che rispecchi le proprie esigenze, sarà indispensabile considerare quale sono le caratteristiche che il miglior cuscino da allattamento deve avere.

La forma e le dimensioni del cuscino

La forma del cuscino è il primo parametro che dovrà essere preso in considerazione, dato che condizionerà anche il modo in cui verrà effettuato l’allattamento e la dimensione del prodotto. Di seguito i modelli più utilizzati:

  • Mezza luna: il cuscino si sviluppa in lunghezza raggiungendo tra i 150 cm e i 180 cm, con una tipica forma di luna crescente e permette di essere utilizzato sia per l’allattamento sia per il riposo della madre alleviando eventuali dolori durante la gravidanza oppure post parto. È una versione molto utile per un allattamento da effettuare nel letto.
  • Ciambella: prende il nome dalla forma circolare e leggermente allungata del cuscino con dimensioni varie e che permettono di posizionarlo sulle ginocchia in modo da tenere in grembo il bambino da seduti. La particolare conformazione fa sì che la testa del bambino sia leggermente sollevata ma senza gravare sulle braccia della madre.
  • Forma di U: il design è molto simile a quello della versione a ciambella, ma questa volta avrà un lato aperto in modo da offrire una maggiore adattabilità ai vari utilizzi. Questa versione è molto funzionale, dato che permette di effettuare l’allattamento sia a letto sia da seduti.
  • Forma di G: il cuscino è simile a una gigante lettera “G” combinando le caratteristiche di un modello a mezza luna con quelle a ciambella. Infatti le dimensioni sono tra i 170 cm e i 180 cm permettendo di impiegarlo sia per l’allattamento ma anche per riposare e alleviare i dolori.

La copertura esterna: meglio tessuto sintetico o naturale?

Altro aspetto da considerare è la tipologia di materiale con cui è composta la parte esterna del cuscino, dato che è una zona a diretto contatto con la pelle del bambino.

Oggi sono presenti sia versioni che utilizzano fibre naturali, sia modelli che invece prevedono l’impiego di fibre sintetiche. Ma quali possono essere considerati i migliori? Nel primo caso si predilige l’utilizzo del cotone o delle fibre di bambù che offrono una maggiore freschezza e una certa morbidezza al tatto, ma che hanno lo svantaggio di non mantenere il calore.

Invece, le fibre sintetiche offrono un maggiore resistenza del tempo e allo sporco, un’elevata elasticità, e la capacità di trattenere il calore. Dall’altro lato hanno lo svantaggio di far sudare spesso la mamma e il bambino data la minore traspirabilità delle fibre.

La scelta dovrà essere fatta in base alla tipologia di utilizzo del cuscino. Comunque in ambedue i casi è indispensabile che le fibre siano ipoallergeniche onde evitare eventuali allergie oppure sfoghi sulla pelle del neonato, verificando le proprietà del tessuto direttamente dall’etichetta.

L’imbottitura del cuscino

Sarà importante anche valutare i diversi tipi di materiale con cui è composta l’imbottitura che determina la forma e anche la sensazione di morbidezza del prodotto:

  • Cotone: è una fibra completamento naturale e ipoallergenica, che premette di rendere il cuscino molto adatto per tutti i neonati, combinando un’estrema morbidezza e soprattutto leggerezza.
  • Fibra di poliestere: è un polimero sintetico che non perde la forma con il passare del tempo, offrendo alte prestazioni anche se si utilizza il cuscino costantemente e per altre attività altre all’allattamento. È leggermente meno morbido rispetto alla versione in cotone, ma è più leggero.
  • Schiuma: è un materiale molto leggero e anallergico, grazie al quale il cuscino si adatta perfettamente al corpo del bambino e alle diverse posizioni in cui la madre vuole allattarlo, senza però deformarsi. Unico difetto è che rispetto ad altri modelli può risultare più duro.
  • Granuli di poliestere: la parte interna è composta da una miriade di piccole palline di poliestere. La particolare composizione di questo materiale sintetico permette di far acquisire al cuscino morbidezza e leggerezza che permette di non deformarsi anche dopo numerosi utilizzi. Inoltre è anche un prodotto che trattiene il calore in inverano.

Imbottiture con prodotti naturali: alcuni cuscini prevedono all’interno l’impiego di elementi naturali come la pula di farro e la pula di miglio, utilizzati in particolare per l’estrema morbidezza e le particolarità dei principi attivi dei materiali. Infatti ambedue questi elementi sono traspiranti, mantengono il calore e inoltre hanno proprietà ipoallergeniche.

La pulizia e il lavaggio del cuscino

Il cuscino da allattamento deve essere uno strumento pratico, sia permettendo di utilizzarlo ogni volta che si deve effettuare un allattamento, sia nel caso in cui debba essere pulito. Infatti può capitare che durante la poppata il bambino abbia dei rigurgiti, sporcando la superficie, oppure si creano con il continuo utilizzo sul tessuto delle macchie.

In questa prospettiva può essere utile scegliere una tipologia di cuscino che possa essere lavato in lavatrice, combinando quindi una pulizia e un’igienizzazione della copertura.

Ma come verificare se questa operazione è possibile? Bisognerà fare una distinzione tra un cuscino sfoderabile e il modello unico.

Nel primo caso, salvo particolari indicazioni della casa costruttrice, il cuscino potrà essere sempre lavato in lavatrice, dato che si potrà staccare il tessuto che ricopre l’imbottitura e introdurla nel cestello per igienizzarle ed eliminare le macchie. Sarà comunque importante controllare quale siano i consigli del produttore, per ciò che riguarda la temperatura.

Nel caso dei modelli unici non sempre è possibile un lavaggio in lavatrice, e sarà necessario controllare con attenzione le indicazioni dell’etichetta fornite dal produttore, al fine di evitare di danneggiare l’imbottitura interna.

Quali sono i vantaggi di un cuscino di allattamento

Il cuscino da allattamento determina numerosi benefici sia per il benessere del bambino sia per la madre. Di seguito elenchiamo quali sono i principali vantaggi di utilizzarlo:

  • Allattamento senza stress: sarà possibile effettuare l’allattamento senza creare lo stress fisico sul corpo della madre, dato che il peso del bambino verrà distribuito equamente sul cuscino.
  • Posizione esatta: grazie al cuscino per allattamento sarà possibile assumere una giusta posizione in modo da rendere più semplice al neonato succhiare dal seno o dal biberon, semplificando l’allattamento.
  • Benessere del bambino: un cuscino permette al bambino di acquisire una posizione più naturale conciliando anche il sonno, migliorando indirettamente lo stato di salute del neonato.
  • Guadagno di tempo: grazie al supporto del cuscino, per la madre sarà possibile di nutrire il bambino senza impegnare le mani, e quindi oltre a vivere un esperienza di intimità con il neonato si avrà la possibilità di impiegare quel tempo anche in altre attività.
  • Diverse utilità: grazie al design funzionale i cuscini da allattamento possono fungere anche da supporto per la madre durante il sonno al fine di scaricare lo stress muscolare in particolare dopo i primi mesi di gravidanza.

Conclusioni: cosa dicono le mamme

Un cuscino per allattamento è un prodotto che può essere acquistato online presso i siti specializzati, oppure nei negozi per gli articoli dei neonati.

L’utilizzo di questo strumento è ormai considerato da tutte le mamme come indispensabile, grazie agli enormi benefici che si ottengono nell’impiegarlo costantemente e anche più volte al giorno. In particolare il suo impiego viene visto come uno strumento che offre l’opportunità di vivere l’allattamento senza doversi preoccupare dell’affaticamento o della posizione corretta del bambino. Infine l’acquisto può essere effettuato anche prima della nascita del bambino grazie ai vantaggi di utilizzare un cuscino per l’allattamento.

Torna su