i-tech-mio-care-fitness-elettrostimolatore

Cos’è l’elettrostimolazione?

L’elettrostimolazione è un processo che avviene tramite l’uso di un apparecchio, chiamato elettrostimolatore, che consiste nella continua contrazione dei muscoli.
Tale contrazione permette di bruciare calorie e, di conseguenza, di tonificare i muscoli, di renderli più forti e tonici.
Oltre ad un fattore estetico, l’elettrostimolazione può portare anche a benefici muscolari in seguito a traumi ricevuti, come quelli di uno strappo, di uno stiramento o di un intervento chirurgico.

Una corretta elettrostimolazione di determinate fasce muscolari può inoltre apportare grandi migliorie sopratutto verso gli atleti a livello agonistico, riducendo i tempi di recupero in seguito ad allenamenti o prestazioni sportive.
Ovviamente, una corretta elettrostimolazione da sola non porta a grandi miglioramenti, ma deve essere sempre associata ad una dieta equilibrata e tanto esercizio fisico.

Gli elettrostimolatori hanno negli anni riscosso un sempre maggiore successo, prendendosi una parte di mercato proprio nella quale vengono proposti i sempre migliori modelli, creando una vera e propria concorrenza tra i marchi e i modelli scelti dall’utenza.

In seguito, quindi, una lista di tre dei migliori modelli di elettrostimolatore presa tra i modelli presenti su Amazon.

Globus DUO PROglobus-duo-pro

 Partiamo da un modello di marca Globus, il DUO PRO.
Questo modello offre due canali differenti, aumentabili a 4 tramite l’utilizzo dei cavetti proprietari non inclusi però nella confezione.
Gli elettrodi offerti di base sono in totale 8, 4 di dimensioni 5×5 centimetri e 4 di dimensioni 5×9 centimetri, tutti riutilizzabili.
Parlando di fattori estetici del modello, l’elettrostimolatore in oggetto si presenta in una colorazione blu scuro, con 9 pulsanti per regolare la potenza della stimolazione e per variare i vari tipi di stimolazione impostati.
Presente uno schermo retroilluminato, che va ad aggiungersi ad un’interfaccia semplice e intuitiva.

Guarda il prezzo su Amazon

compex-fit-1-0-elettrositmolatoreCompex Fit 1.0 Elettrostimolatore

Altro modello, questa volta di casa Compex, il Fit 1.0.
Si parla in questo caso di un modello che presenta ben 10 programmi preimpostati, per lo sviluppo di specifiche aree muscolari, come la fascia addominale, pettorale delle braccia per l’uomo e dei glutei e addome per le donne.
Anche qui l’interfaccia è molto user-friendly, soprattutto per quanto riguarda l’interfaccia fisica, con 5 tasti a doppia funzione che permettono di regolare tutti i valori di movimento della contrazione dell’elettrostimolatore stesso.
Il materiale del modello è totalmente plastica, disponibile in differenti colori molto accesi.
Piccolo difetto da annotare sono le dimensioni dello schermo, piuttosto ridotto ma comunque giustificato dalla presenza di tanti programmi predefiniti, il tutto ad un costo molto ridotto.

Guarda il prezzo su Amazon

i-tech-mio-care-fitness-elettrostimolatoreI-Tech Mio-Care Fitness Elettrostimolatore

Ultimo ma non ultimo, citiamo il modello Mio-Care dell’I-Tech.
Presenti due cavi di connessioni con 4 terminali agganciabili tramite spinotto e senza bisogno di applicare gel sulla fascia muscolare interessata.
Il pregio principale d questo modello è la grande mole di programmi presenti nel dispositivo, ben 55, che con i due canali integrati offre prestazioni utili a qualsiasi fascia d’utenza: da chi ha interesse nell’utilizzo per alleviare il dolore, a chi vuole utilizzarlo per un benessere fisico ed estetico, fino a chi vuole trarne beneficio a livello sportivo ed agonistico.
Il display è un altro punto a favore, poiché offre all’utente di visualizzare in modo costante tutte le istruzioni del programma scelto.
Buoni i riscontri anche per quanto riguarda la batteria, che ha dimostrato di possedere una lunga durata nonostante l’ampio utilizzo energetico dell’apparecchio.

Guarda il prezzo su Amazon

In definitiva, la scelta tra i vari modelli presentati dipende principalmente dall’utilizzo che se ne vuole fare.
Ogni modello presenta delle peculiarità uniche e dei punti focali sul quale preferisce concentrarsi: che si parli dell’intensità delle stimolazioni, della durata della batteria, dell’interfaccia o della quantità di programmi.
L’unico consiglio che si può seguire è quello di valutare quante e quali persone andranno ad utilizzare l’elettrostimolatore.
Nel caso, ad esempio, di un utilizzo da parte di più personalità, ognuna delle quali ad uno scopo differente, converrà dirigersi verso l’acquisto di un modello che presenti programmi funzionali per tutte le tipologie di utenza.

Potrebbero interessarti anche:

[content-egg module=Amazon template=list]