le migliori forbici per unghie

Prendersi cura delle proprie mani è come prendersi cura di se stessi. In molti dicono che le mani sono il nostro biglietto da visita, ed è proprio così: le usiamo per presentarci, per afferrare ciò che ci serve, per dare una carezza.

Proprio per questo è necessario prendersi cura delle proprie mani; ma da dove si parte? Sono in molti a farsi questa domanda.

La parte più importante della mano è senza dubbio occupata dalle unghie;

avere le unghie curate è diventato ormai d’obbligo, non soltanto per le donne ma, soprattutto in questi ultimi tempi, anche per gli uomini.

Avere un’unghia curata cambia completamente la forma della mano o addirittura la mano stessa.

Per avere delle unghie sempre curate e in ordine non basta solo mettere un pò di smalto o un pò di lucido; è molto importante, infatti, prendersi cura delle proprie unghie alla radice, per evitare infezioni o problemi di altro genere, d’altronde si sa quanto possano essere dolorose le unghie incarnite.

Un fattore molto importante nella cura delle proprie unghie è la lunghezza; per le donne, ad esempio, avere delle unghie della lunghezza giusta è di particolare importanza poichè è fondamentale riuscire a lavorare e a svolgere le mansioni di casa.

Inoltre è bene avere delle unghie un pò più corte soprattutto quando bisogna occuparsi di bambini piccolissimi, per evitare di graffiarli e fargli male anche per sbaglio.

Per questo è di particolare importanza che nel proprio kit di cura per le mani ci siano delle forbicine per unghie.

Solitamente le forbicine per unghie sono di dimensioni molto inferiori rispetto alle forbici normali, in modo che queste possano adattarsi perfettamente all’unghia che vanno a tagliare.

Esistono moltissime tipologie di forbicine per unghie, che si differenziano non solo dal materiale con cui sono realizzate ma anche dallo spessore delle lame. Le forbicine per le unghie più usate sono realizzate in acciaio inossidabile.

Lo spessore della lama, invece, cambia in base all’utilizzo delle forbicine; se queste, infatti, dovessero servire per tagliare le unghie di un bambino dovrebbero essere munite di una lama più morbida e non troppo spessa, in modo da non danneggiare l’unghia che, in questo caso, è molto più fragile.

Se invece si va a tagliare le unghie dei piedi è necessario possedere una forbice dalle lame un pò più spesse poiché si sa che le unghie dei piedi, nella maggior parte dei casi, sono più robuste.

Avere delle forbicine per unghie è quindi indispensabile per prendersi cura di se stessi.

Torna su