Le migliori stampelle ortopediche

Pratiche e semplicissime da usare, le stampelle ortopediche sono, con pochi dubbi, uno degli oggetti sanitari più comuni che si possano vedere. L’uso è solitamente diretto a persone anziane, o da chi è in convalescenza dopo un trauma in grado di compromettere le capacità motorie. Spesso, però, possono essere usate anche da chi ha patologie specifiche ed è quindi necessario orientarsi sul mercato per capire quale tipologia scegliere e perché.

le 10 stampelle ortopediche più vendute

PEPE-STAMPELLE, Stampelle ortopediche regolabili adulto, Stampelle...
799 Leggi tutte le recensioni
PEPE-STAMPELLE, Stampelle ortopediche regolabili adulto, Stampelle...
  • ALTEZZA REGOLABILE: Ha 14 regolazioni per adattare perfettamente la...
  • LUCE: La stampella pesa 500 grammi, il peso è un fattore importante...
  • SICUREZZA E CONFIDENZA: Il puntali garantisce una grande adesione...
MOPEDIA Coppia stampelle avambraccio leggera tipo canadese in...
545 Leggi tutte le recensioni
MOPEDIA Coppia stampelle avambraccio leggera tipo canadese in...
  • Stampella colorata con appoggio per l'avambraccio, Stampella canadese...
NRS Healthcare - Coppia di stampelle regolabili con impugnatura...
98 Leggi tutte le recensioni
NRS Healthcare - Coppia di stampelle regolabili con impugnatura...
  • Coppia di stampelle con impugnatura regolabile in altezza e polsino
  • Manici comodi e sagomati per distribuire la pressione. Diametro del...
  • Ideale per persone affette da artrite o problemi di presa.
PEPE-STAMPELLE, Stampelle ortopediche regolabili adulto, Stampelle...
382 Leggi tutte le recensioni
PEPE-STAMPELLE, Stampelle ortopediche regolabili adulto, Stampelle...
  • ALTEZZA REGOLABILE: Ha 14 regolazioni per adattare perfettamente la...
  • LUCE: La stampella pesa 500 grammi, il peso è un fattore importante...
  • SICUREZZA E CONFIDENZA: Il puntali garantisce una grande adesione...
KMINA - Stampelle ortopediche regolabili adulto, Stampelle canadesi...
98 Leggi tutte le recensioni
KMINA - Stampelle ortopediche regolabili adulto, Stampelle canadesi...
  • ♥ Stampelle nere con puntali in gomma large e flessibile.
  • ♥ Maniglia riflettente.
  • ♥ Struttura robusta in alluminio.
KMINA - Stampelle ortopediche regolabili adulto, Stampelle canadesi...
119 Leggi tutte le recensioni
KMINA - Stampelle ortopediche regolabili adulto, Stampelle canadesi...
  • ♥ Stampelle con maniglia imbottite KMINA.
  • ♥ Riduce il dolore alle mani e ai polsi.
  • ♥ Supporti più comodi e igienici. Le coperture in neoprene sono...
AIESI® Stampella Ortopedica regolabile singola leggera in alluminio...
69 Leggi tutte le recensioni
AIESI® Stampella Ortopedica regolabile singola leggera in alluminio...
  • Dispositivo realizzato in alluminio anodizzato, regolabile, provvisto...
  • Ausilio comunemente utilizzato per assistere persone con difficoltà...
  • CARATTERISTICHE TECNICHE: Materiale struttura: alluminio anodizzato -...
Vetrineinrete® Stampelle canadesi 1 stampella avambraccio ortopedica...
  • Impugnatura anatomica appoggio morbido e puntali in gomma antiscivolo
  • Altezza da terra all' impugnatura: 60 – 98 cm Numero di incrementi...
  • Materiale allumino Portata max: 100 kg Diametro puntali: 4,5 cm
GIMA 43101 Stampelle Evolution, 76-100 cm, Confezione 1 paio -...
543 Leggi tutte le recensioni
GIMA 43101 Stampelle Evolution, 76-100 cm, Confezione 1 paio -...
  • Impugnatura ergonomica
  • Appoggio antibrachiale
  • Confezione 1 paio
KMINA - Stampelle ortopediche regolabili adulto, Stampelle canadesi...
97 Leggi tutte le recensioni
KMINA - Stampelle ortopediche regolabili adulto, Stampelle canadesi...
  • ♥EVITA Dolore al polso é alle mani: stampelle comode con un sistema...
  • ♥ MIGLIORIZZAZIONE DELLA POSIZIONE DEL CORPO: La stabilità ed...
  • ♥ RIDUCE IL CONSUMO ENERGETICO: Il consumo energetico è inferiore,...

Stampelle ortopediche: tipologie


Il presupposto da cui partire è che non esiste un tipo “perfetto” di stampella: materiali, portata massima di peso, dimensioni… tutti questi fattori incidono fortemente nella scelta delle stampelle e i vari modelli esistenti sono sicuramente adattati a tutte le necessità.
Essenzialmente si usano, per la maggior parte, tre tipi di stampella: canadese, pieghevoli ed ascellari. Ogni modello ha i suoi vantaggi e svantaggi, ma generalmente i modelli pieghevoli e canadesi hanno la priorità di scelta per molti, mentre quelli ascellari sono preferiti in determinate situazioni, in particolare in situazioni dove è preferibile non porre particolare sforzo sugli avambracci soltanto, aiutandosi invece con il resto del corpo.
I materiali con cui sono fatte le stampelle sono solitamente alluminio, colorato o meno, per mantenere la struttura leggera e resistente.
Solitamente i modelli canadesi, per via dell’impugnatura ergonomica e la possibilità di essere pieghevoli, sono quelli più venduti anche per una questione legata al loro costo: essendo quelli più diffusi, vi è moltissima concorrenza di prezzo e spesso è possibile trovare prodotti di alta qualità a prezzi vantaggiosi.

Cosa contraddistingue una buona stampella ortopedica


Ovviamente, non esiste un giudizio universale per valutare le stampelle, ma è bene sapere che alcune particolarità potrebbero significare una differenza sostanziale nella qualità del prodotto. Innanzitutto la possibilità di regolazione: i modelli canadesi hanno solitamente dei fori equidistanti per gestire con facilità l’altezza dello strumento, per adattarlo alle necessità del paziente, e la qualità di questi fori e del metallo usato per bloccare lo sblocco della stampella sono pressoché fondamentali.
Il meccanismo di regolazione dipende infatti dal piolino di ferro presente all’interno del tubo centrale, se quello si spezza o si usura, automaticamente l’intera stampella diventerà inutile, in quanto non riuscirà a reggere il peso esercitatovi sopra e si sgancerà, impedendo completamente l’utilizzo della stampella.
La punta è un elemento altrettanto fondamentale per l’utilità della stampella ortopedica: di norma questa è antirumore, con gomma antiscivolo e in grado di durare per molto tempo. Queste qualità sono spesso sottovalutate, ma la possibilità di non emettere continuamente suoni fastidiosi quando si appoggia e la certezza di non scivolare su superfici sdrucciolevoli fanno chiaramente la differenza, così come la durata della gomma e la possibilità di cambiarla: alcuni modelli, per sostituire la punta di gomma, vanno portati in un locale di assistenza apposita, mentre altre opzioni prevedono la possibilità di cambiare con poche difficoltà, sganciandolo, il gommino antiscivolo.
Inoltre, ci sono diverse funzioni minori che sicuramente pongono l’accento su quale modello preferire: molte stampelle canadesi e ascellari, ad esempio, hanno parti catarifrangenti, per aiutare durante situazioni di poca luce a trovarle nel buio, un’aggiunta di cui solitamente si sente molto la mancanza quando non è presente.

Stampelle ortopediche: impugnatura e peso massimo


Ci sono questioni da valutare attentamente quando si andrà a scegliere il modello di stampella da acquistare. La maggior parte dei modelli in commercio, quelli generici, tendono a tollerare un peso massimo di 100kg, limite oltre il quale la stampella potrebbe iniziare a non essere più sicura da usare sia per la troppa pressione esercitata sul sistema di bloccaggio, sia per la possibilità di eventuali deformazioni alla struttura. In certi casi, quindi, è bene richiedere ai rivenditori modelli speciali, in grado di sostenere pesi più massicci.
Menzione a parte la merita l’impugnatura, spesso troppo sottovalutata come aspetto: specie in casi di utilizzo prolungato nel tempo e negli anni, le stampelle dovranno avere un’impugnatura in grado di non rovinare le mani e garantire la protezione dello spazio fra pollice e indice. Queste funzionalità sono raggiunte attraverso l’uso di particolari materiali in grado di sviluppare poco calore e, di conseguenza, ridurre la formazione di sudore e conseguente creazione di attrito, ma anche attraverso la semplice forma: quelle canadesi hanno spesso e volentieri un’impugnatura detta “ergonomica”, la quale accoglie le dita in spazi precisi e tende a ridurre sia lo sforzo da impiegare, sia ad evitare infortuni nel caso la stampella sfugga di mano.

In conclusione


La scelta di una stampella ortopedica va basata su alcuni fattori che finiscono troppo spesso trascurati. Per evitare acquisti ripetuti nel tempo, soluzioni inadatte e di poca qualità, ma soprattutto per garantire un investimento di durata prolungata nel tempo, è bene ricordare tutti i consigli presentati finora, tenendo sempre a mente le proprie necessità, o quelle del paziente, le quali hanno la priorità su ogni altro aspetto dell’acquisto.

Last update on 2020-09-30 / Affiliate links / Images from Amazon Product Advertising API

Torna su