Le migliori macchine per popcorn

Chi non ama i pop corn? Buoni, sfiziosi e soprattutto profumati, piacciono a grandi e piccini e da sempre sono il cibo ideale da gustare durante la visione di un film con gli amici, in famiglia o anche da soli.
Grazie alle macchine per popcorn è finalmente possibile realizzarli in pochissimi minuti in casa propria, senza sporcare pentole, senza rischiare di bruciarli e senza dover utilizzare olio o burro.

popcorn-buoni

Guida all’acquisto della miglior Macchina per i Popcorn

Cosa è la macchina per Popcorn

Queste macchine si servono infatti di un sistema di cottura ad aria calda, che permette la preparazione di pop corn al naturale, da condire eventualmente in seguito, anche se alcuni modelli consentono di inserire altri ingredienti già in fase di cottura.
Generalmente queste macchine sono costituite da un motore, posto in basso, che produce aria calda, la quale trasforma i semi di mais in pop corn e li trasporta in cima, nel serbatoio, che solitamente è fatto in vetro o plastica trasparente e dal quale i pop corn escono tramite una fessura, sotto la quale è necessario porre un vassoio che andrà a contenerli.

Sopra il serbatoio vi è un coperchio, che in alcuni modelli funge anche da misurino per i semi, mentre in altri il misurino è a parte, ma comunque quasi sempre in dotazione.

Come preparare i Popcorn

preparare popcorn

Preparare i pop corn risulta dunque semplicissimo:
dopo aver inserito la spina e aver acceso la macchina, bisogna aspettare qualche minuto affinché essa si riscaldi, dopodiché basta inserire i semini nella cisterna ed attendere una manciata di minuti per ottenere i propri pop corn, generalmente non più di 100g per i modelli non professionali di questo strumento.

Destinate infatti alle famiglie, le macchine per pop corn generalmente hanno dimensioni piuttosto ridotte, e pertanto anche una capacità limitata. Il peso standard di questi elettrodomestici si aggira intorno agli 1-2 kg, mentre le dimensioni sono di circa 30-45cm in altezza e 15-30cm per gli altri due lati.

Quanto costa una macchina per i popcorn

quanto-costaDegli oggetti molto compatti dunque, facilmente trasportabili ed adatti pertanto ad un uso domestico. La potenza è di circa 1100-1300 watt, mentre la capacità si aggira intorno ai 60-100g di popcorn per volta.

Il prezzo medio è di €50, raggiungendo anche i €100 ed oltre per i modelli più sofisticati, come ad esempio quelli che permettono l’aggiunta di altri ingredienti in fase di cottura, o per quelli che permettono di preparare una maggiore quantità di pop corn.
Ma questi non sono chiaramente gli unici modelli di macchine per pop corn in commercio: se ne trovano anche di professionali, molto più ingombranti, e dal costo decisamente superiore, oltre che dalle maggiori funzionalità.

Al prezzo di €250-350 è infatti possibile acquistare macchine per pop corn professionali, non adatte certamente ad un uso domestico: il peso di questi modelli si aggira infatti intorno ai 25kg.

Quali tipi di macchine per popcorn esistono

Con una capacità di oltre 15l, sono pensate per un servizio professionale nel settore della gastronomia.

Oltre alla possibilità di preparare una quantità maggiore di pop corn, queste macchine presentano diverse funzioni aggiuntive: sportelli per l’inserimento di altri ingredienti, luce all’interno della macchina, sistema di mantenimento del calore e tanto altro ancora.
Un’altra differenza sulla tipologia di macchine per pop corn riguarda invece il sistema di cottura, oltre a quelle ad aria calda esistono infatti quelle con miscelatore, costituite da una piastra riscaldante sopra la quale è posto un miscelatore alimentato con energia elettrica che fa girare i semi di mais durante la cottura.
Che si tratti di macchine ad aria calda o con miscelatore, la distinzione fra casalinghe e professionali non è netta, esistono ovviamente anche modelli intermedi, dalla capacità, e dunque dal prezzo maggiore, ma facilmente utilizzabili anche in casa propria.

Cosa occorre valutare prima dell’acquisto

Ciò che occorre valutare nell’acquisto di una macchina per pop corn è infatti proprio la sua capacità, fattore che determina fortemente il prezzo dell’utensile.

Se infatti bastano poche decine di euro per un modello dal quale si possono ottenere circa 50g per volta, si arriva anche ai €250 per modelli che, seppur nelle dimensioni e nel peso ridotti, hanno una capacità anche superiore ai 10l, modelli intermedi specialmente indicati per feste ed eventi.
Fra gli altri fattori da tenere a mente nella scelta della macchina per pop corn ideale per le proprie esigenze va sicuramente tenuto conto dei materiali di cui esse sono costituite, delle dimensioni, del peso, della potenza e del tempo di cottura, tutte informazioni facilmente consultabili nelle schede tecniche del prodotto.
Sicuramente anche la facilità di utilizzo va considerata, soprattutto quando si intende far usare la macchina anche ai bambini.
Un altro fattore importante di cui tenere conto è la facilità di smontaggio dei vari componenti dell’utensile al fine di una pulizia ottimale, generalmente molto semplice per le macchine per pop corn casalinghe.
Un altro fattore importante, soprattutto nel caso si stia acquistando la macchina per pop corn per fare un regalo, è l’estetica del prodotto: vi sono infatti svariati modelli dal gusto vintage, da quelli con un look decisamente anni cinquanta a quelli dalla tipica forma a carretto, la scelta è davvero ampia.
L’ultimo aspetto cui guardare è, ovviamente, il prezzo, rapportato a tutti gli altri aspetti di cui sopra.

 

Consigli utili

Tenere una macchina per pop corn è davvero semplice, la manutenzione è infatti ridotta al minimo, soprattutto per i modelli che consentono di cuocere i pop corn solo al naturale, per i quali la pulizia è davvero semplicissima. Basta infatti un panno umido per pulire la macchina.

Nel caso in cui il serbatoio si possa smontare, questo si può tranquillamente lavare come qualsiasi altro utensile della cucina.
Le indicazioni per la corretta manutenzione di questo strumento sono le stesse di ogni altro elettrodomestico: pulirlo dopo ogni utilizzo, non farne un uso prolungato per evitare che il motore si surriscaldi, fare attenzione alle basilari norme di sicurezza da rispettare quando si utilizza uno strumento alimentato dalla corrente elettrica.

 

Domande frequenti

domande frequenti su acquisto popcorn

Perchè comprare una macchina per i Popcorn?

Sicuramente i vantaggi sono molti, sia rispetto all’acquisto di pop corn già belli e fatti, sia rispetto ai tradizionali metodi di cottura in casa.

Cucinare da sé i pop corn comporta un risparmio sul lungo termine, visto il prezzo decisamente irrisorio dei semi di mais. Inoltre, prepararli da sé è sicuramente più salutare, grazie al sistema di cottura ad aria che permette di ottenere pop corn sani e leggeri. Per lo stesso motivo utilizzare un’apposita macchina per pop corn risulta più vantaggioso dei metodi di cottura tradizionali: cucinare i pop corn in una pentola o in una padella comporta infatti il necessario utilizzo di grassi quali olio o burro.

E’ inoltre elevato il numero di semi che non scoppiano, nonché quello di pop corn che, al contrario, si bruciano.

Per non parlare della facilità con cui sono le pentole o le padelle utilizzate a bruciarsi! Inoltre, le macchine per pop corn, grazie al loro utilizzo pressoché elementare, possono essere utilizzate anche dai bambini, che, sempre supervisionati da un adulto, possono cucinare divertendosi.

Fare i pop corn con queste macchine è infatti un vero gioco da ragazzi, facile e divertente.
Il design di questi elettrodomestici, colorati e bellissimi, li rende inoltre un vero e proprio oggetto di arredamento, nonché un regalo ideale e sempre gradito.
Molte sono le domande che i consumatori si pongono prima dell’acquisto di una macchina per pop corn. Uno dei dubbi più frequenti riguarda il rumore prodotto: si tratta di un elettrodomestico per nulla fastidioso, il suono è simile a quello di un fon, ma meno forte.

Come faccio ad assicurare al consistenza dei popcorn?

Molti consumatori temono infatti che la cottura ad aria calda possa renderli molli: molto dipende dalla marca di semi acquistati, spesso infatti questo effetto indesiderato si ottiene scegliendo qualità scadenti di mais.

Nel caso si voglia comunque ottenere una maggiore croccantezza si consiglia di ripassare i pop corn in padella, anche se non dovrebbe essere necessario.

Cosa faccio con i semi inesplosi che non sono diventati popcorn?

Altro quesito che sorge spontaneo riguarda il numero di semi rimasti inesplosi: la loro quantità è davvero minima, differentemente dai metodi di cottura tradizionali.

Come pulisco la macchina per i popcorn?

Molti dubbi riguardano la pulizia dell’elettrodomestico: per ogni modello ci sono delle indicazioni apposite, ma in generale la pulizia risulta molto semplice.

A tal proposito si consiglia di evitare di inserire altri ingredienti durante la cottura, anche quando questo è possibile, onde evitare di rendere più difficoltosa la pulizia della macchina.

Burro, cioccolato, caramello o quant’altro possono sempre essere aggiunti a fine cottura, quando i pop corn sono ancora caldi.

In quanto tempo posso fare i popcorn?

Altri dubbi come la quantità di pop corn prodotti o il tempo necessario per la loro preparazione hanno risposte differenti a seconda del modello scelto, ma sono facilmente risolvibili semplicemente consultando la scheda tecnica del prodotto.

 

Add Comment