Miglior Phon ioni Quale scegliere

L’utilizzo di un phon non adatto può essere la principale causa di capelli sfibrati e rovinati; soprattutto se si utilizza un modello vecchio con un getto d’aria eccessivamente caldo.

È importante acquistare, perciò, un asciugacapelli che sia di qualità e che abbia le giuste caratteristiche e prestazioni, se si intende preservare e tutelare la salute dei propri capelli.
In particolare, per scongiurare ogni rischio legato ad un’azione aggressiva dell’asciugacapelli sulla chioma, è preferibile optare per un phon a ioni.

Classifica migliori phon ioni

Prodotto Sponsorizzato.  2021-02-26

Come funziona un phon a ioni

Com’è facilmente intuibile dal nome, un phon di questo tipo sfrutta il potere degli ioni (più nello specifico quello degli ioni negativi), per un’asciugatura rapida e perfetta.
Gli ioni negativi emessi dall’asciugacapelli, sono in grado di rompere le molecole d’acqua, presenti sui capelli dopo il lavaggio, spezzandole in particelle di più modeste dimensioni.
In tal modo, il capello riuscirà ad assorbire l’acqua con maggiore facilità.
È un metodo infallibile per poter dire addio a capelli secchi e rovinati e dare il benvenuto ad una chioma lucente ed idratata!
Ciò è reso possibile grazie al fatto che questa tipologia di phon combatte l’elettricità statica presente tra i capelli.
Di conseguenza, questi ultimi non risulteranno ne’ elettrizzati, ne’ opachi o spenti.

Quali caratteristiche valutare in un phon a ioni

La prima caratteristica fondamentale, che incide in misura maggiore sul livello delle prestazioni di un asciugacapelli ionico, è la potenza dell’apparecchio.
Un phon a ioni professionale ha una potenza compresa fra i 1800 Watt e i 2500 Watt.
Se si optasse per un modello con una potenza inferiore, si correrebbe il rischio di non poter disporre di un flusso d’aria adeguato per asciugare in modo facile e rapido la propria chioma.
Altra funzione, di cui ogni phon ionico degno di nota dispone, è quella del getto d’aria a temperatura ambiente. Un getto d’aria più freddo può essere utile, in particolar modo, a quanti vogliono far durare più a lungo la piega liscia sui propri capelli. Più in generale, tale funzione è comoda per fissare a dovere la piega.
In aggiunta a ciò, è da preferire un modello dotato di parti in tormalina o in ceramica.
Si tratta di una combinazione vantaggiosa per chi utilizza l’asciugacapelli, dal momento che si potrà fare affidamento su un getto d’aria a temperatura costante per tutta la durata dell’asciugatura.
In tal modo, il rischio di rovinare i capelli per colpa del calore eccessivo sarà pari a zero. Infine, prima di scegliere quale apparecchio acquistare, va controllata la presenza o meno dei necessari pulsanti di controllo.
Solo se questi ultimi sono presenti, sarà possibile regolare la potenza del getto d’aria e la temperatura in base alle proprie preferenze.
Dopodiché, se si viaggia con molta frequenza, c’è un altro fattore da considerare: le dimensioni del phon a ioni.
In tal caso, sarà opportuno prediligere un asciugacapelli più piccolo, affinché possa entrare più facilmente in valigia.

Quali sono gli accessori di un phon a ioni

Un phon a ioni professionale e di qualità è solitamente venduto con vari accessori utili in dotazione.
Si tratta di accessori pensati per facilitare la messa in piega e l’operazione di asciugatura.
Al primo posto per importanza, fra gli accessori offerti, c’è senza dubbi il beccuccio.
L’avere a disposizione un beccuccio, da fissare al phon, vuol dire poter indirizzare il getto d’aria in modo molto più preciso, su qualsiasi parte della chioma si voglia raggiungere.
Per coloro che hanno i capelli ricci o mossi, l’accessorio più utile può essere un diffusore da applicare al phon in qualsiasi momento si voglia.

Vantaggi dell’acquistare un asciugacapelli ionico

Un phon che si basa su una tecnologia agli ioni presenta molteplici aspetti positivi. Innanzitutto perché, sfruttando il potenziale degli ioni negativi, i capelli ne guadagnano in salute e in bellezza. Il primo aspetto vantaggioso consiste nella notevole riduzione del tempo necessario per asciugare alla perfezione la chioma dopo aver fatto lo shampoo.
Com’è stato detto anche in precedenza, l’abbattimento dei tempi è reso possibile proprio grazie al potere degli ioni negativi di dividere le molecole d’acqua in particelle piccolissime. A questo punto, i capelli riusciranno ad assorbire l’acqua con maggiore semplicità, e quindi anche più velocemente.
Si potranno perciò lavare i capelli senza mai preoccuparsi di calcolare il tempo necessario per asciugarli.
In secondo luogo, sostituire un phon tradizionale con uno agli ioni equivale a risparmiare un bel po’ di soldi. Va da sé che, se con un asciugacapelli agli ioni occorre meno tempo per asciugare i capelli, sarà necessario anche tenere attaccato il phon alla corrente per molto meno tempo.
Pertanto, risparmiare sulle bollette sarà molto più semplice.
I vantaggi, però, non finiscono qui.
La tecnologia agli ioni, infatti, è in grado anche di rendere la chioma più bella e lucente; semplicemente perché si va ad eliminare l’elettricità statica dal capello.
Ulteriore vantaggio risiede nel fatto che non si espongono i capelli ad un getto d’aria eccessivamente caldo.
Con tali apparecchi, una volta regolata la temperatura e l’intensità del getto d’aria, si potrà fare affidamento su una temperatura sempre costante. Pertanto, non si correrà mai il rischio di rovinare il capello; al contrario, grazie al phon a ioni i capelli saranno sempre idratati e, soprattutto, protetti.

Torna su