telescopio

Il telescopio è uno strumento ottico che raccoglie la luce concentrandola in un solo punto, detto fuoco.

telescopio

Commercializzato per la prima volta nel 1758 da John Dollon, il suo processo evolutivo è durato secoli partendo dal frate francescano Ruggero Bacone che studiò in maniera approfondita le proprietà delle lenti, passando poi per Hans Lippershey che nel 1608 applico questi studi all’astronomia ma è solo grazie a Galileo Galilei che, l’anno successivo, lo strumento fu perfezionato.

Ma l’evoluzione del telescopio non si fermò a Galileo Galilei, infatti anche Isaac Newton, Hevelius, Huygens e James Gregory apportarono modifiche allo strumento fino ad arrivare al modello chiamato Cassegrain che sfrutta uno specchio parabolico ed incredibilmente è usato ancora oggi.

Sul mercato possiamo trovare molte proposte adatte ad ogni esigenza sia pratica che economica.

Tra i telescopi più venduti e apprezzati ci sono:

Skywatcher Evostar-90 – Telescopio rifrattore, 8,9 cm (3,5).

skywatcher-evostar-90-telescopio-rifrattore-89-cm-35Dotato di un’ottica AC 90/900 dispone di un obiettivo acromatico. Grazie alla combinazione di due lenti si riesce a correggere una buona parte di tutte le aberrazioni cromatiche presenti. Durante l’utilizzo non si riscontrano quindi tutti gli errori che possono verificarsi coi normali rifrattori Fraunhofer. Il rapporto focale di 1:10 è decisamente un valore aggiunto. Data l’estrema facilità di utilizzo e la compattezza delle dimensioni quest’ottica è fortemente consigliata per chi si approccia all’astronomia. Un accessorio indispensabile che viene dato ion dotazione è lo Skywatcher AZ-3. Si tratta di una montatura altazimutale, che ci consente di avere una grande comodità ed una stabilità ottima. Può essere utilizzata non solo con il telescopio in dotazione ma può portare telescopi e cannocchiali fino ad un peso massimo di cinque chilogrammi (rifrattori con apertura fino a 120 mm e specchio fino a 150 mm di diametro) con un angolo di orientamento che va da 50 a 90 gradi.

Guarda il prezzo su Amazon

Omegon Telescopio AC 70/700 AZ-2

omegon-telescopio-ac-70700-az-2Il telescopio Omegon AC 70/700 rappresenta la porta di ingresso verso l’astronomia, di facile utilizzo, si monta in pochi secondi e soprattutto senza l’uso di attrezzi e questo lo rende estremamente portatile.
L’ottica AC 70/700 in dotazione con una apertura di 70 millimetri riesce a catturare 100 volte più luce del semplice occhio umano.
La risoluzione di questo telescopio è abbastanza elevata ed è già in grado di offrirvi ingrandimento massimo di 140x, sufficiente per darvi la possibilità di notare i dettagli dei grandi pianeti quali Saturno, Giove, Marte e la Luna.
con questa ottica è possibile effettuare anche delle meravigliose osservazioni terrestri, la messa a fuoco avviene per mezzo di una ghiera sul focheggiatore che agisce su di una cremagliera, questo fa si che sia sempre precisa e stabile durante l’utilizzo.

Guarda il prezzo su Amazon

Telescopio rifrattore ShortTube 80-A di Orion

telescopio-rifrattore-shorttube-80-a-di-orionIl telescopio ST80-A è una versione migliorata del celebre ShortTube 80. L’obiettivo da 80 mm e una lunghezza focale di 400 mm (f/5,0) sono l’ideale se si vuole osservare il cielo. La qualità costruttiva delle parti in vetro a contatto con l’aria garantisce un’ottima trasmissione della luce e quindi una qualità dell’immagine molto elevata. Ovviamente nella confezione non poteva mancare un focheggiatore a pignone e cremagliera in alluminio da 32 mm, un comodissimo diagonale con specchio a 90 gradi, un grande cercatore 8×40 e due oculari da 20mm e da 9mm. E’ un telescopio fantastico per approcciarsi all’astronomia ed un valido secondo telescopio visto la sua qualità e la sua trasportabilità.

Guarda il prezzo su Amazon

Potrebbero interessarti anche:

[content-egg module=Amazon template=list]