Ventilatore economico

Ventilatore sotto i 50 Euro

1 in classifica
Ventilatore per Stufa a Legna, 4 Lame Ventola da Caminod Senza Corrente Silenziosa, Ventola Stufa a Gas/Pellet/Legna per Bruciatore di Tronchi/Stufa/Camino
  • 🔥 【Essenziale per La Casa ed Ecologico】 Principio di funzionamento: La nostra ventola per stufa è...
  • 🔥 【Protezione a Vita Più Lunga e Surriscaldamento】 C'è un dispositivo di sicurezza bimetallico...
  • 🔥 【Funzionamento Silenzioso e Facile da Usare】 Nessuna installazione richiesta, devi solo...
  • 🔥 【Dimensioni Compatte e Design Durevole】 Dimensioni complessive della ventola per stufa a legna:...
  • 🔥 【Ampia Applicazione e Ottimo Regalo】 La ventola della stufa è adatta a tutti i tipi di stufe a...
3 in classifica
Woozoo ® by Ohyama, Ventilatore da tavolo / ventilatore da tavolo potente e silenzioso, 31W, Eliche 3D brevettate, Rotazione a 360°, 3 velocità, Per area 23m² -...
  • 💪 COMPATTO MA POTENTE: Pale a passo profondo che assicurano un flusso d'aria a spirale più potente...
  • 💨 DIFFUSIONE DELL'ARIA Distribuisce l'aria fredda del condizionatore e l'aria calda del termosifone o...
  • 🌀 INCLINAZIONE VERTICALE A 360°: offre ↕️ 20 posizioni per inviare l'aria nella direzione...
  • 🔇 SILENZIOSO COME UN SUSSURRO: 35 dB con l'impostazione a bassa velocità, ideale per i letti o...
  • 📄 SPECIFICHE: Potenza: 31 W | Impostazioni velocità: 3 | Lunghezza cavo di alimentazione: 1,4 m |...
  • 📦 IL PRODOTTO CONTIENE: Ventilatore da tavolo con spina UE 🛡️ 2 ANNI DI GARANZIA DEL PRODUTTORE...
4 in classifica
The Ventilator Book
  • Owens MD, William (Author)
6 in classifica
Ventilatore Sonno: suoni rilassanti, melodie rilassanti, rumore bianco, meditazione e ventaglio
  • Rumore della ventola
  • Strumento perfetto per meditare, concentrarsi e dormire
  • App straordinaria per concentrarsi sui tuoi studi
  • Goditi una sessione di meditazione
  • Pronto a vivere una vita migliore con un sonno migliore
  • Timer personalizzato
  • Qualità HD per dormire
  • Addormentarsi più velocemente
7 in classifica
Ventilator Waveforms
13 Recensioni
Ventilator Waveforms
  • Use as a supplement to the book by Richey, S 2011
  • Access examples, slideshows, and more
  • Use simple touch controls to navigate the interface

Ventilatore in offerta

Nessuna offerta attiva in questo momento. Torna dopo

ventilatore: guida pratica all’acquisto

Per scegliere il ventilatore giusto si devono considerare tre criteri: la posizione in cui verrà installato, il flusso d’aria che si desidera e gli eventuali optional. Va inoltre considerato che un ventilatore non si comporta come un climatizzatore. Quest’ultimo diminuisce la temperatura dell’aria, mentre il ventilatore ne favorisce solo il ricircolo. La sensazione di freschezza che si genera è dovuta all’aumento della velocità di evaporazione sulla pelle, che sarà tanto maggiore quanto il volume di aria movimentato è grande. Per questo motivo non si deve acquistare un ventilatore pensando che abbassi la temperatura all’interno di un ambiente.

Diversi tipi di ventilatore

I modelli di ventilatore possono essere suddivisi in tre diverse categorie: i ventilatori assiali (con le pale), i ventilatori centrifughi ed infine i ventilatori sprovvisti di pale.
Nei ventilatori assiali, l’elica si interfaccia con l’asse del motorino elettrico, che le permette di ruotare e smuovere l’aria. La potenza è molto diversa a seconda dei modelli, può variare da qualche watt fino ad oltre 200. La base di questi modelli può essere una piantana, dei semplici piedini, oppure possono essere installati sul soffitto. Molto importante è anche il numero delle pale dell’elica, ed il suo diametro. Più un’elica è grande, maggiore è la quantità di aria spostata.
Nei ventilatori centrifughi non è più l’elica a smuovere l’aria, bensì una ruota dotata di alette che gita all’interno di un carter. Questo principio di funzionamento è utilizzato nei ventilatori a colonna, che sono più silenziosi e consumano meno elettricità. Un limite importante è la portata, che a parità di dimensioni è molto minore rispetto ad un ventilatore assiale.
I ventilatori senza pale sono poco diffusi, anche per il loro costo elevato. Utilizzano una tecnologia di ultima generazione, e risultano estremamente silenziosi anche movimentando grandi volumi di aria.

Portata ventilatore

Il flusso d’aria generato da un ventilatore si esprime in m³/h, ovvero metri cubi all’ora. A seconda di dove si andrà ad installare un ventilatore va scelta la giusta portata. Per un piccolo ventilatore da scrivania può bastare una portata di 15 m³/h mentre per un ventilatore da soffitto, che deve raffreddare una stanza di medie dimensioni, è necessaria una portata di almeno 150 m³/min.

Optional di un ventilatore

Un ventilatore può svolgere numerose funzioni, oltre a quella di movimentare l’aria. Può essere infatti dotato di un nebulizzatore, per rendere la sensazione di freschezza maggiore, oppure di un sistema di ionizzazione o di umidificazione. Inoltre, per aumentare il comfort, si possono comprare modelli a bassa rumorosità, oppure dotati di pratici telecomandi per azionarli da seduti.

Materiali più comuni nei ventilatori

I ventilatori si dividono in due grandi categorie, quelli realizzati in plastica e quelli realizzati in materiale metallico, molto spesso alluminio. Esistono alcune eccezioni, come i ventilatori da soffitto in legno, che utilizzano questo materiale molto spesso per una questione estetica. Un ventilatore da tavolo o a piantana in plastica è senza dubbio leggero e poco costoso, però la sua resistenza non è elevata. Un ventilatore in allumino è senza dubbio più pesante, ma dura molto più a lungo nel tempo.

Quanto costa un ventilatore

I prezzi per questo prodotto sono molto variabili, e dipendono molto dalle funzionalità che si stanno cercando. I ventilatori da tavolo possono avere un costo che vai dai 15 ai 40 euro, mentre i ventilatori a piantana dai 20 agli 85 euro. Per modelli un po’ più sofisticati, come i ventilatori a colonna, si può arrivare a spendere anche un centinaio di euro, mentre per i ventilatori senza pale si possono spendere anche alcune centinaia di euro.

Domande frequenti sulla scelta dei migliori ventilatori

Per facilitare la scelta dei ventilatori al di là della pratica guida all’acquisto, può essere utile prendere in considerazione le FAQ, le domande frequenti che gli utenti, di norma, pongono online all’interno dei motori di ricerca.

Vediamo quali sono i quesiti pratici più richiesti!

Che vantaggi ha l’areazione tramite ventilatore rispetto alle semplici finestre?

Movimentare l’aria aprendo le finestre è un’operazione poco gestibile, dipende infatti dalle condizioni atmosferiche, ed inoltre è poco pratica d’estate e dispendiosa energeticamente d’inverno. Utilizzando un ventilatore si riesce a gestire il movimento dell’aria in maniera precisa, regolando ad esempio la potenza. Inoltre, in estate non è necessario aprire le finestre, e questo contribuirà a non far innalzare la temperatura all’interno dell’abitazione.

Meglio un ventilatore a piantana o uno da soffitto?

La scelta tra questi due modelli dipende da diversi fattori. Innanzitutto, bisogna considerare lo spazio che si ha a disposizione nella stanza. Un ventilatore a piantana deve poter essere posizionato in modo che sia direzionato correntemente, e può succedere di non avere abbastanza spazio in casa. Per questo, se lo spazio è limitato, un ventilatore a soffitto è la scelta migliore. Un ventilatore a soffitto non deve essere inoltre smontato d’inverno, ma anzi può diventare un complemento d’arredo della stanza, soprattutto se realizzato in materiali opportuni. Il ventilatore a piantana può però essere spostato a piacimento, per rinfrescare una specifica zona della stanza, mentre quello a soffitto no.

Il ventilatore si può usare di notte?

Usare il ventilatore di notte si può, ma in alcuni casi non è consigliato. Dal punto di vista della sicurezza, tenendo acceso un ventilatore per diverse ore consecutive non si corre nessun rischio. Può invece accadere che, se è direttamente puntato sul corpo, faccia svegliare al mattino con la bocca e la gola secca. Oltre a ciò, se durante la notte si suda, si può incorrere in fastidiosi mal di gola, insieme a tosse, torcicollo e dolori muscolari. Per tenere acceso il ventilatore la notte senza rischi è importante non utilizzarlo alla massima potenza, e non puntarlo direttamente sul corpo.

Quanti watt deve essere un buon ventilatore?

La potenza di un ventilatore varia in base alla grandezza del motore e al numero delle pale. I ventilatori portatili hanno una potenza che si aggira intorno ai 50 watt, mentre i ventilatori da soffitto o da terra, raggiungono anche i 200 watt.

Quanto consuma un ventilatore acceso tutto il giorno?

Se tenessimo acceso tutto il giorno un ventilatore da soffitto o uno da pavimento, consumeremmo al più 100 W x 24 ore = 2,4 kWh. Facendo un calcolo ipotetico, se il costo dell’energia elettrica di circa 0,25 €/kWh, la spesa giornaliera per il suo utilizzo sarebbe di circa 0,6 €.

Chi consuma di più un ventilatore o un condizionatore?

A livello di consumo un condizionatore è molto più costoso, perché ha un consumo medio di circa 700 watt all’ora, mentre un ventilatore consuma mediamente circa 50 watt all’ora, quasi 15 volte di meno rispetto all’aria condizionata.

In conclusione

Se il caldo si fa sentire e state valutando di porvi rimedio, senza troppe bollette pesanti, optate allora per un ventilatore e considerate tutti gli aspetti fino a qui indicati. Una buona guida all’acquisto sarà quello che c’è di meglio per aiutarvi a fare la giusta scelta del vostro migliore ventilatore.

Migliori ventilatori

Offerta in scadenza3 in classifica Ventilatori da soffitto per interni in nero opaco da 254 cm Westinghouse Lighting Widespan con telecomando e motore DC
Offerta in scadenza4 in classifica Rowenta VU6670 Eole Infinite, ventilatore a torre, timer fino a 8 ore, 3 velocità, telecomando, spegnimento automatico, nero
Offerta in scadenza5 in classifica Ardes Ar5Am40P Ventilatore A Piantana Base Croce Potente Silenzioso, 52.79 X 42.4 X 12.2 Cm
Offerta in scadenza9 in classifica Rowenta VU5840 Turbo Silence Extreme+, Ventilatore a Piantana, Flusso fino a 80 m3/min, 4 Velocità Regolabili, 120° di Diffusione dell’aria, altezza max 1.45,...
Offerta in scadenza10 in classifica ARDES | AR5EA40 Ventilatore da Tavolo Ardes 40 cm 3 Pale Oscillante con Inclinazione Regolabile Ventilatore Ardes 3 Velocità Silenzioso Modello Easy40
Offerta in scadenza11 in classifica Taurus Babel Ventilatore a Torre, 45 W, Plastic, 3 velocità, Grigio
Vota questa guida